420x60Advertising La Mia Lazio
basic e Kostic veramente vicini alla Lazio

Basic e Kostic:Pedullà sgancia la bomba

Ci sono le Basic per Kostic

Neanche il Ferragosto ferma Alfredo Pedullà, il quale in apertura di giornata ha sganciato alcune notizie molto interessanti  e sotto un certo punto di vista plausibili su Basic e Kostic. Il giornalista dai natali messinesi non ha mai nascosto il suo rapporto amichevole con Maurizio Sarri e forse è proprio questo che può far ben sperare i tifosi e le tifose biancocelesti.

Basic e Kostic già bloccati

I due giocatori accostati da giorni alla Lazio sono stati blindati da Igli Tare, a detta di Pedullà, già da tempo e non ci saranno problemi per vederli in maglia biancoceleste già in questi giorni. Nulla di nuovo, dal momento che sono settimane che leggiamo gli stessi titoli. Più avanti, probabilmente a ridosso del 31 agosto, potrebbero sbarcare a Roma altri due giocatori, ovvero un altro centrocampista e un esterno (Callejon, Brekalo), tuttavia il giornalista di Sportitalia non esclude sorprese (Insigne?).

Kamenovic

Il giovane difensore non ha convinto Maurizio Sarri e a quanto pare non è stato posto nessun veto circa la partenza in prestito del giocatore. Pertanto non dovrebbero esserci problemi per liberare lo slot da extracomunitario, fondamentale per aggiungere Kostic all’undici laziale.

Ma cosa c’è di nuovo?

In questi giorni abbiamo tutti messo da parte una questione molto delicata che riguarda il patron Lotito, ovvero la cessione della Salernitana. Ed è qui che risiederebbe l’esclusiva di Pedullà, perché oltre alla eventuale (non è scontata) cessione di Correa sarebbe proprio la vendita della squadra granata a permettere immissione di liquidità nelle casse della S.S. Lazio. Bisognerebbe verificare l’effettiva fattibilità dal punto di vista burocratico, finanziario e soprattutto temporale, ma tale soluzione può aprire veramente molti spiragli. L’immobilismo della Lazio in questi giorni ha vestito i panni di un intrigo ben architettato, infatti i troppi silenzi e l’ostentata sicurezza di Lotito potrebbero semplicemente sviare l’attenzione per annunciare all’improvviso qualcosa di grosso. Le esperienze passate hanno forse insegnato a non parlare prima del tempo e a noi non resta che sperare, perché al 15 di agosto tutto ci aspettavamo, tranne che ritrovarci con lo stesso 11 dello scorso anno. Staremo a vedere, finché la pazienza ce lo permetterà. Forza Lazio!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.