420x60Advertising La Mia Lazio
Empoli-lazio basic e Kostic

Empoli-Lazio | Basic e Kostic ci saranno?

-4 a Empoli-Lazio

Ora il tempo stringe davvero. La tifoseria è divisa tra #tareout e “portiamo pazienza“, ma Empoli-Lazio è ormai alle porte e neanche l’uomo più ottimista e paziente a questo punto riuscirebbe a frenare la goccia di sudore freddo sulla tempia. Non si fa per dire:il tifoso laziale è abituato a soffrire, da sempre e ovunque, nonostante la Lazio sia la quarta squadra più titolata della Serie A. È la Lazio della “Coppa In Faccia“, quella che ha schiaffeggiato due volte la Juventus di Sarri nel 2019, eppure tira aria d’insicurezza tra di noi e al 17 agosto non potrebbe essere altrimenti. Non facciamo mala informazione, ma cerchiamo di guardare da vicino i possibili intoppi che potrebbero far slittare l’arrivo di Kostic e Basic (ormai dati per fatti).

Quel famoso 31 agosto 2004

Il tempo è galantuomo ma è anche tiranno. In 4 giorni Lotito dovrebbe riuscire a ufficializzare gli acquisti già messi in cascina e a concludere le trattative per Basic e Kostic. Tuttavia non stiamo parlando di una ricarica Postepay da 10 euro ed è bene considerare i tempi tecnici e burocratici di un affare su cui aleggiano più di 20 milioni di euro, prestiti o meno che siano. Fortunatamente ricordiamo tutti quando Lotito, a un tiro di schioppo dalla chiusura estiva del 31 agosto 2004, acquistò e ufficializzò ben 9 giocatori, incluso l’amato Tommaso Rocchi. Mostrando del cauto ottimismo a questo punto vogliamo farci spaventare da due acquisti in così poco tempo?

Depositi e viste mediche prima di Empoli-Lazio

Stessimo parlando di due giocatori militanti in Serie A e quindi già residenti in Italia sarebbe tutto più semplice. Basic e Kostic militano rispettivamente in Ligue 1 e in Bundesliga, il che lascia presagire che il loro trasferimento non sarà così breve. Vero è che ad oggi salire su un volo è più agevole che fare la fila alle poste, ma i due giocatori dovrebbero partire, fare le visite mediche e firmare i contratti in un lampo, ammesso che l’obiettivo sia portarli in Serie A entro il 21 agosto. Anche se Tare riuscisse a chiudere il tutto entro oggi/domani ci sarà il nodo integrazione da affrontare, con Sarri che applica un calcio non facile da imparare. Fortunatamente, almeno, i giocatori non dovranno sottoporsi a isolamento fiduciario COVID.

Tempi più realistici

Forse è più realistico auspicare che i due colpi vengano messi a segno entro il 31 agosto e, se così fosse, i 14 giorni che ci separano dalla fine del mese basterebbero a chiudere anche altre trattative, come suggerito da Pedullà in un articolo di due giorni fa. La cosa prioritaria allo stato attuale infatti è quella di ufficializzare quanto prima gli acquisti di giugno/luglio (e pensare che eravamo partiti così bene!), al fine di permettere al Comandante di lavorare al meglio almeno all’esordio. Empoli-Lazio non sarà una partita facile e i toscani sono sempre stati un osso duro per noi, basti pensare al 1999, quando quel maledetto 0-0 al Castellani ci costò probabilmente lo Scudetto (chiudemmo 1 punto sotto al Milan).

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.